pau

Pau: “Emozioni da Museo”

Domenica 12 dicembre

Mattina

0re 9.30 – incontro dei partecipanti presso il Museo dell’Ossidiana nel centro della cittadina, in via San Giorgio 8 a Pau (0783 939134).

Ore 10.00 – visita al Museo dell’ossidiana concepita con modalità inedite.
Le persone in visita sperimenteranno un percorso immersivo ulteriormente arricchito dalla presenza di strumenti visivi, uditivi e tattili attraverso cui partecipare, in maniera personale, diretta ed emotivamente coinvolgente, alla comprensione di quali fossero i gesti e le azioni, straordinario patrimonio immateriale delle antiche comunità, in relazione alla modifica delle materie prime e alla realizzazione di manufatti di epoca preistorica.

Ore 12.00 – visita al Parco archeologico e all’area di scheggiatura dell’ossidiana per conoscere un luogo straordinario e unico in cui sarà possibile toccare con mano ciò che resta del lavoro millenario operato da coloro che, oltre 6000 anni fa, raggiungevano le pendici del Monte Arci nel versante di Pau, per lavorare il formidabile nero vetro vulcanico. La visita con modalità  sperimentale prevede il coinvolgimento di tutti i nostri sensi: vista, udito, odorato e tatto. Infatti rumori e suoni d’ambientazione costituiranno uno speciale sfondo sonoro nel corso dell’esperienza di attraversamento del sentiero boscoso.

Ore 13.30 – degustazione (con posti limitati) di prodotti tipici locali in collaborazione con operatori del territorio. Da realizzare negli spazi all’aperto del Parco dell’ossidiana o negli spazi della casa padronale denominata Casa Cauli, di proprietà del Comune di Pau. La degustazione costituisce un ulteriore momento esperienziale e di socializzazione in cui il gruppo parteciperà anche ad alcune fasi della preparazione delle pietanze. La degustazione sarà arricchita dalla presenza di un gruppo folk, interamente al femminile, costituto da donne provenienti da diversi paesi della regione storica della Marmilla. L’esibizione  prevede il coinvolgimento diretto del pubblico in modo da favorire la conoscenza del ballo e degli abiti tradizionali della Marmilla e del Parte Montis e la comprensione del fatto che la spettacolarità emanata dal gruppo permette di esaltare le specificità identitarie e di provenienza di ogni singola componente.

Pomeriggio

Ore 15.30 – attività esperienziale di tessitura da realizzare negli spazi del Parco dell’ossidiana. Partecipazione del gruppo in visita a un laboratorio didattico-esperienziale ideato con l’intento di far conoscere un’attività artigianale in uso fin dalla preistoria e, nella sua peculiare evoluzione, ancora fortemente radicata nella nostra isola. Posti limitati, necessaria la prenotazione.

Ore 17.00 – percorso di visita al Museo dell’ossidiana e a seguire (ore 18.30) performance narrativa ed esperienziale Mani d’Arte, aperta alla partecipazione del pubblico.

Prenotazione obbligatoria entro il 10 dicembre telefonare al 3472460791/3406110153. Fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Share Article
TOP